venerdì 10 marzo 2017


L'ESTATE STA ARRIVANDO: 

PREPARIAMOCI ALLA PROVA COSTUME!!!


Spesso sentiamo dire "linea non vuol dire solo forma estetica ma stare bene, preservare la salute, mantenersi in forma"
E la domanda sorge sempre spontanea: qual'è il modo migliore?
La risposta sembra standard e banale: evitare gli eccessi, mangiare sano, fare attività fisica.

Incredibile, vero?
Eppure è sufficiente uscire di casa per vedere con che difficoltà queste tre semplici "regole di benessere" siano rispettate: giovani che bevono a dismisura, con tutti i problemi correlati; bambini rigonfi di merendine e dolciumi, a cui (loro e i genitori) non sanno dire di no; adulti che, seppur comprensibilmente schiacciati da responsabilità, stress, ritmi frenetici, mangiano in modo casuale, disordinato, quando ancora per sopperire ad alcuni "vuoti" nella loro giornata o nella loro vita.
E' sufficiente uscire di casa per rendersi conto della diseducazione alimentare che sempre più tiene in ostaggio la nostra salute.

L'alimentazione è sicuramente uno dei grandi problemi del 21° secolo anche per il fatto che il "mangiare sano" sta diventando un gesto sempre più complesso per via dell'abuso di zuccheri e farine raffinate.

Ecco dunque per chi ha poco tempo, vive al cardiopalma, incastrandosi tra lavoro, vita privata, sociale e desiderio di ritrovare la propria forma fisica, 20 'regole' fattibili con la vita moderna che, se prese come abitudini quotidiane, faranno andare giù anche l'ago della bilancia (e del metro!) senza dover ricorrere a centri dimagranti, pillole, sedute o diete del momento ma, semplicemente, volendosi bene...
Io che ero una ragazzina sempre in sovrappeso. sono riuscita a perdere 'con le mie regole' senza né stressarmi, né odiarmi 10 kg.
Mio marito che da ragazzo era un magro senza 'regole' ed è diventato un adulto in forte sovrappeso, solo ora ha iniziato a mettere in pratica 'quasi tutte' le mie regole e ha già perso in 2 mesi, senza sacrifici, 6 kg.




Quindi, con tutto il cuore, condivido LE MIE 20 REGOLE:

1) BERE UN BEL BICCHIERONE D'ACQUA PRIMA DI OGNI PASTO...NIENTE SCUSE!! (1 appena alzati!)
2) Non bevetevi le calorie!!! (Succhi, bibite, alcolici, ecc...
...come diceva la mia nonna, quando si ha sete, non c'è niente di più 'buono' dell'acqua!)
3) Mangiate proteine AD OGNI PASTO...oppure restate affamati e immusoniti (circa 75 g)
Esempi di proteine: pesce quanto volete, uova una volta a settimana, albumi quanto volete, pollo e tacchino anche più volte a settimana, maiale e manzo (quest'ultima voce solo una volta al massimo a settimana, poiché è dichiarato anche dall'OMS che la carne, specialmente la rossa, è cancerogena...), formaggio una volta a settimana e anche legumi, tofu o tempeh (per la giornata senza carne)
4) Ridurre drasticamente il consumo di prodotti a base di farine o cereali raffinati e, ad ogni modo anche tutti gli integrali, meglio consumarli a pranzo; oppure per chi come me, da buona italiana e romagnola, ha una volontà bassa alla rinuncia dei carboidrati ^_^ - noi qui si vive di pasta, pizza e...piadine (mmmhhh...che buona spalmata di crema alla nocciola!), utilizzare i prodotti CARBOLIGHT* a bassissimo contenuto di carboidrati (con una media di 3g di carboidrati per 100g di prodotto!!!): sono BUONISSIMI come i tradizionali (la piadina ad esempio sembra fatta al chioschetto sotto casa!) e c'è di tutto, dalla piadina appunto, alla pasta, alla pizza, ai muffin, biscotti, crema di nocciole, di fragole, ecc
5) mangiare 30-40 g di fibre al giorno, le trovate nelle verdure (e tantissime nei prodotti CARBOLIGHT*)
6) Mangiare mele e frutti di bosco ogni giorno.
Ogni. Santo. Giorno!
7) NIENTE CARBOIDRATI DOPO PRANZO! (Oppure solo prodotti CARBOLIGHT*)
8) Imparare a leggere le etichette per sapere cosa mangiare
9) Non lasciare le porzioni al caso: siate precisi una volta per tutte
10) Eliminare LO ZUCCHERO  e i dolcificanti, successivamente anche quelli artificiali a zero calorie.
11) Eliminare le patate a pasta bianca
12) Un giorno alla settimana senza carne (anche in questo a me personalmente mi aiutano tanto i prodotti CARBOLIGHT*: con una piadina farcita con bietoline cotte o un misto di verdure - si trovano le buste già pronte, solo da cuocere, al supermercato - io non ho mangiato carne, né carboidrati, ho assunto tante fibre e proteine vegetali - questi prodotti sono a base di farine di legumi - sono sazia e psicologicamente soddisfattissima!)
13) Eliminare i cibi pronti, fast food e alimenti fritti
14) Fare una colazione come si deve: 1 porzione di frutta (che si può tenere per lo spuntino), 1 di carboidrati e 1 di latte, latticini o proteine: una mia colazione amata è: in una ciotola per colazione, frutta tagliata a pezzetti con sopra un cucchiaio di fiocchi di farro e uno yogurt magro, tutto mischiato insieme (oppure alterno, ad esempio con 3 fette biscottate CARBOLIGHT* con crema di nocciole spalmata sopra - buonissima come la Nutella ma assolutamente di qualità rispetto a questa e...senza zuccheri! o biscotti CARBOLIGHT* e un the, ecc)
15) Preparate il cibo con le proprie mani e fate almeno 10 pasti a casa alla settimana
16) Bandire i cibi troppo ricchi di sale
17) Mangiare le verdure...farlo e basta! (anche zuppa)
18) Andare a letto con un po' di fame
19) Dormire bene
20) Prevedere UN pasto libero a settimana

OBBIETTIVO: mantenere o migliorare la salute...che fa anche dimagrire (e non dimagrire a tutti i costi senza non volersi bene...)

Mangiare sano, dicevo prima, appunto...buon appetito!

Isabella :)





*vi ho parlato dei prodotti CARBOLIGHT solamente perché io li uso ed essendo stata, una 'grassa per golosità'...a me hanno aiutata veramente, nei momenti di crisi nervosa-emotiva-golosa, senza avere 'i sensi di colpa' e senza ritrovarmi per una 'sgarrata' l'impennata dell'ago della bilancia...che solo chi è a dieta da una vita può capire...
Personalmente quando ho saputo della linea CARBOLIGHT, l'ho accolta con tutto l'entusiasmo e il desiderio di una vita, ecco perché mi sono sentita di condividerla. Quello che spesso noi persone 'comuni' chiediamo ai medici dietologi, nutrizionisti ecc,, è la ricetta miracolosa per porre rimedio agli eccessi e alle sregolatezze quotidiane.
Questi prodotti alimentari invece, oltre ad essere di ottima qualità, sia per le materie prime che per i valori nutrizionali (sono made in Italy e approvati dal Ministero della Sanità italiana che, insieme ad altri europei, sono tra i più selettivi del mondo), trovo siano un valido strumento per ottenere risultati duraturi con solo piccolissimi cambiamenti da parte delle persone: una vera rivoluzione del benessere!
Se vi interessa come averli, contattatemi pure al numero di WhatsApp che trovate sul sito dell'HOTEL NUOVO GIARDINO di RIMINI: www.nuovogiardino.it 
 


Nessun commento:

Posta un commento